Abitazione a Leffe

Leffe, Bergamo / 1997-1999
Architettura, Privati

mostra altro

L’edificio, nel centro storico di Leffe in Val Seriana, è ricavato dalla demolizione di un fabbricato preesistente. Il lotto, stretto tra due edifici contigui e con fronti differenti, varia dai circa 10 metri del lato di accesso dalla strada ad appena 5 metri dell’affaccio panoramico verso valle. Le condizioni del sito e le distanze da rispettare verso la disposizione degli edifici antistanti hanno introdotto l’idea di un fronte principale frastagliato, dominato dalla sagoma a torre del vano scala. Posta a stretto contatto con gli altri prospetti finestrati, la facciata è completamente chiusa alla vista ma attraversata da fasci di luce che penetrano all’interno da una sequenza di fessure intagliate nella muratura. Il fronte posteriore è viceversa caratterizzato da una completa vetratura dello spazio compresso tra gli edifici contigui. Ciò ha comportato lo studio di un sistema di schermature composto da grandi ante metalliche apribili “a libro” in grado di liberare completamente la visuale verso valle e al contempo proteggere l’intera superficie del fronte. Tale paramento mobile, concepito come una sorta di persianatura in rame acidato, ripropone il tema delle bucature strette e lunghe che caratterizzano la facciata contrapposta rimandando all’immagine dei frangisole tipica dei cascinali e dei fienili tradizionali.

Download PDF

ProgrammaResidenza unifamiliare
LuogoLeffe, Bergamo
Progetto1997-1999
CommittentePrivato
Prezzo€ 600.000,00
ImpresaMadaschi
StruttureGianfranco Calderoni
Superficie Costruita280 mq
Volume800 mc