Milanofiori 2000

Assago, Milano / 2007
Architettura, Privati

mostra altro

Il progetto per un edificio posto al centro dell’intervento di Milanofiori 2000 si inquadra nelle indicazioni del masterplan realizzato da EEA Architects cui sono stati chiamati a partecipare una selezione di studi italiani. La complessità dell’intervento risiede nelle particolari condizioni del lotto “incastrato” tra la quota alta del suolo artificiale – che copre i parcheggi sottostanti realizzando la nuova piazza urbana centrale – e il livello più basso del parco. L’edificio si pone anche come quinta, barriera tra la zona delle case e l’area del commercio e si concretizza in un alto fronte urbano in grado di raccogliere e contenere l’ambito visuale dello spazio pubblico e della vita collettiva. La densità e la volumetria complessiva del progetto risultano pertanto “necessarie”, seppur decisamente problematiche in relazione alle proporzioni e alle dimensioni complessive. Tale difficoltà è interpretata come chiave di lettura del progetto rimodulato e “scalato” attraverso la suddivisione dell’edificio in due di minore altezza, uno di tre piani e uno di sei, sovrapposti in modo sfalsato. L’edificio risulta coerente con i blocchi uffici alti dieci-undici piani progettati da Van Egeraat, mentre dal punto di vista architettonico il fabbricato ritrova una dimensione più misurata rispetto al parco ed alle case antistanti.

ProgrammaEdificio residenziale e commerciale
LuogoAssago, Milano
Progetto2007
CommittenteMilanofiori 2000 S.r.l.
Prezzo€ 29.000.000
ImpiantiIntertecno
StruttureIntertecno
Superficie Costruita24.848 mq