Piano di Castello – Regione Toscana

Firenze / 2005-2007
Architettura, Landscape

mostra altro

Il progetto riguarda un edificio a vocazione “direzionale pubblica” concepito come sede per la Regione Toscana. Il complesso si sviluppa su una superficie di 68.108 mq articolata su 6 piani. Il progetto rifiuta l’ipotesi dell’unico edificio per svilupparsi secondo una dimensione urbana conforme che realizza una sorta di isolato cittadino costituito da 7 corpi di fabbrica uniti tra loro da un basamento funzionale di collegamento appoggiato su una piastra dove sono collocati 2 piani di parcheggi. Il progetto rappresenta il disegno di un brano di città, ove gli spazi risultano semplicemente chiusi tra gli edifici, o all’interno di corti riservate, mentre il rapporto tra l’edificio e la strada pubblica si mantiene contiguo secondo l’esempio delle strutture urbane consolidate. Il piano terra del complesso è un grande spazio di collegamento tra i corpi che lo sovrastano occupato da sale riunioni, auditorium, biblioteca, mensa, asilo, palestra e tutti i servizi accessibili direttamente dal pubblico. L’illuminazione avviene attraverso due grandi corti alberate. L’ingresso pedonale all’edificio avviene sia dal basamento nei lati sud-ovest e sud-est, che alla quota della piazza rialzata, tramite aperture praticate direttamente sui singoli corpi di fabbrica. I vari edifici rivestiti con pietre di grandi dimensioni e diverse tonalità sono caratterizzati da coperture a falde anch’esse rivestite nel medesimo materiale.

ProgrammaUffici
LuogoFirenze
Progetto2005-2007
CommittenteEuroprogetti S.r.l.
Prezzo€ 150.000.000,00
ImpiantiHilson&Moran
Superficie Costruita68.000 mq
Volume238.000 mc