Villaggio Olimpico – Doha, Qatar

Doha - Qatar / 2004
Architettura, Landscape

mostra altro

L’ipotesi di un atto fondativo in grado di realizzare in tempi brevissimi un habitat urbano capace di ospitare oltre 10.000 persone costituisce una sfida, tecnica ed economica, e una straordinaria occasione di confronto culturale. Si tratta di coniugare la ricerca verso un’estrema industrializzazione dei processi costruttivi con l’esigenza di esprimere la struttura urbana dei tessuti storici consolidati tipici della città araba: tempi e tecniche contemporanee da applicare a modelli insediativi e abitativi legati ad una tradizione, che il progetto attualizza tentando una lettura sintetica degli elementi e delle tracce costitutive. La città araba si sviluppa come moltiplicazione spontanea di una cellula più o meno cubica: nelle sue infinite sfumature e diversità essa accoglie un’impronta “tecnologica” omogenea e relativamente a materiali ed elementi costruttivi. Allo stesso modo il progetto, puntando su pochi sintetici elementi, aggrega infinite cellule base, a partire dall’assemblaggio di un sistema di moduli cubici di 3 metri di lato che realizza nella variabilità dell’articolazione e degli accostamenti la struttura portante di un vero e proprio sistema urbano.