Beijing Jun Zhuang international winery culture centre

中国, 北京 / 2012
建筑, 总体规划/景观设计

视频
show more

A 25 km da Pechino, nei pressi della città di Jun Zhuang, la municipalità dedica all’universo enologico (produzione e degustazione) un’area di circa 8 km quadrati che si configura allo stesso tempo come appendice industriale e commerciale della città di Pechino oltre che attrazione turistica e naturalistica della regione. Il rispetto e lo sviluppo del territorio sono alla base del concorso internazionale vinto da Archea attraverso un masterplan che prevede il coinvolgimento di circa 850 piccole e medie imprese all’interno di un ambiente caratterizzato da una vallata e da un lago artificiale circondato da promontori. Tre sistemi insediativi principali caratterizzano l’area: quello di fondo-valle, quello di mezza-costa, disegnato dalle curve di livello e terrazzamenti, e quello di montagna, dove si trovano piccoli villaggi residenziali i cui edifici sono organizzati secondo il sistema a corte centrale tipico della tradizione cinese.
Dall’ampia zona di accesso al sistema produttivo-residenziale, si accede al complesso che prevede la presenza di tre tipologie di cantine, le boutique winery e le club winery, di grandi e medie dimensioni, dedicate alla produzione e alla rappresentanza, le private winery, di dimensioni minori, utilizzate anche come residenze di lusso. Insieme agli edifici per la produzione del vino si trovano funzioni di servizio come quelle residenziale, amministrativa, ricettiva e commerciale, collegate da una studiata e articolata rete di infrastrutture. Il sistema del verde rimane tuttavia in posizione primaria, tutto il progetto vi fa riferimento organizzando il territorio secondo una maglia basata sul triangolo, che unisce la sua geometrica linearità al suo significato simbolico, capace di incarnare il legame tra terra e cielo e di offrire spazio a vitigni diversi che caratterizzano cromaticamente e aromaticamente ciascuna vallata. L’eco-sostenibilità delle scelte progettuali organizza e guida sia l’uso del suolo, sia le costruzioni che ricavano l’energia e ottengono i livelli di temperatura e di umidità necessari alla produzione e alla conservazione del vino, esclusivamente dal terreno.
Agricoltura, industria e cultura si fondono quindi in questo originale sistema agroturistico che risponde alla sfida di creare nuove cantine che non siano solo anonimi luoghi industriali ma anche affascinanti spazi che si fondono con il paesaggio che li accoglie.

 

计划Cantine vinicole, residenze, edifici ricettivi, edifici commerciali (Jun Zhuang, Pechino - Cina )
位置中国, 北京
项目2012
购买者BeiJing Taopu JiaHua eterprise management Co. Ltd
地形表面7.000.000 mq