Habitat & Identità

Arezzo / 1992
室内设计, 建筑

show more

La rassegna Habitat & Identità, che si svolge ad Arezzo, presenta spazi commerciali innovativi attraverso l’esposizione di modelli frutto di un’attività di laboratorio trasversale guidata da progettisti selezionati da un comitato scientifico. La terza edizione è dedicata alle aree di vendita/servizio legate alla cura del corpo: dagli allestimenti deve emergere la proposta di un nuovo immaginario spaziale dove il corpo viene “ricentrato” e arricchito, ridefinendosi in direzione di una maggiore consapevolezza. “Accumulazioni improprie” identifica la stanza dell’immunodeficienza: il progetto esplora la prospettiva della “prevenzione simbolica”, legata alla paura del contagio da AIDS. Si preconizza uno spazio per il corpo non più dedicato a superflui involucri dimagranti, tonificanti, rinforzanti, pensati per esaltare virtù estetiche di un mito narcisista in estinzione, ma dove piuttosto è il corpo stesso a chiedere aiuto alla mente, per proteggersi e proporsi agli altri. Da qui la scelta provocatoria delle mani tese che sporgono internamente dalle pareti che definiscono il volume assegnato. Quest’ultimo è interamente realizzato con materiali, accessori e soluzioni impiantistiche fornite dalle aziende che sponsorizzano l’evento.

计划Allestimento, mostra laboratorio
位置Arezzo
项目1992
购买者Centro Affari e Promozioni di Arezzo
公司Max Studio
建筑表面35 mq