Vinar | Vino Arte Architettura

VINAR, alla Stazione Leopolda, è una mostra multisensoriale tra vino, arte e architettura ideata da Federico Motta Editore e Pitti Immagine, promossa dal Centro di Firenze per la Moda Italiana, con la collaborazione della Camera di Commercio di Firenze e Provincia di Firenze. Archea Associati ne cura l'allestimento con Agnese

Paradigma. Il tavolo dell’architetto: Michele De Lucchi

L’evento curato dall’architetto Laura Andreini fa parte del ciclo di conferenze “Paradigma. Il tavolo dell’architetto”, il progetto periodico organizzato in collaborazione con Sergio Risaliti al Museo Novecento di Firenze, una serie di eventi che celebra famosi architetti del panorama contemporaneo internazionale. In questo settimo appuntamento, in

OPENING STADIO NAZIONALE DELL’ALBANIA

OPENING STADIO NAZIONALE DELL’ALBANIA

Perelli 2030.

L'architetto Giovanni Polazzi, ha partecipato ad un  workshop di architettura per la riqualificazione di una storica azienda agricola e la progettazione di una nuova cantina, nel cuore della Toscana, in provincia di Arezzo, all'Azienda Agricola Perelli. Oltre alle attività di laboratorio ci saranno visite guidate in altre cantine, momenti

Paradigma. Il tavolo dell’architetto: Adolfo Natalini

Paradigma. Il tavolo dell’architetto: Adolfo Natalini

Summer School in Football Stadia Management

Summer School in Football Stadia Management

Paradigma. Il tavolo dell’architetto: Mario Cucinella

L'evento introdotto dall'architetto Laura Andreini e Sergio Risaliti, in collaborazione con la rivista Area, fa parte del ciclo di conferenze "Paradigma. Il tavolo dell'architetto" ospitato al Museo Novecento di Firenze. Nel quinto incontro il protagonista è Mario Cucinella, l’architetto curatore del Padiglione Italia della XVI Biennale di Architettura di

November Talks 2017 London.

L'architetto Laura Andreini ha aperto a Novembre un ciclo di conferenze alla UEL School of Architecture di Londra, presentando ed esponendo il lavoro dello studio e la sua concezione di architettura. "L’architettura si confronta costantemente con molteplici, differenti paesaggi, siano essi  economici, culturali, sociali.  Questi stessi paesaggi definiscono

La Ceramica e il Progetto 2017

La Ceramica e il Progetto 2017

Milano Arch Week 2017

Milano Arch Week 2017

Wienerberger Brick Award 2016

Wienerberger Brick Award 2016

Premios ceràmica Ascer 2015

Premios ceràmica Ascer 2015

Lo studio Archea tra i cinque finalisti del Mies Arch 2015

Lo studio Archea tra i cinque finalisti del Mies Arch 2015

Marco Casamonti ad Arq.Futuro

Belo Horizonte, Brasile, 7 novembre 2012

La quarta edizione del Forum internazionale di Architettura Arq.Futuro, ospitata nella cittadina brasiliana di Belo Horizonte i giorni 6 e 7 novembre 2012, ha visto la partecipazione dell'architetto Marco Casamonti.
L'evento, nato nel 2011 e ripetutosi da allora a cadenza semestrale in città come San

Sticciano. Il fuoco continua

La tavola rotonda Architettura e ceramica, tenutasi il giorno 29 settembre 2012 in occasione dell'evento Sticciano 2012 - Il fuoco continua, ha visto la partecipazione dell'Architetto Giovanni Polazzi.
L'evento, organizzato nella fattoria medicea di Sticciano con il patrocinio del Comune di Certaldo e incentrato sul tema delle fornaci in Toscana e

Workshop internazionale Università Mackenzie

Progettare l'architettura, costruire città è il tema del workshop che Marco Casamonti ha tenuto martedì 18 ottobre presso l'Università Mackenzie di San Paolo.
L'invito rivolto a Marco Casamonti da parte dell'architetto Valter Caldana – direttore della storica università brasiliana e curatore della nona Biennale di Architettura di San Paolo  di farsi

Paradigma. Il tavolo dell’architetto: Michele De Lucchi

L’evento curato dall’architetto Laura Andreini fa parte del ciclo di conferenze “Paradigma. Il tavolo dell’architetto”, il progetto periodico organizzato in collaborazione con Sergio Risaliti al Museo Novecento di Firenze, una serie di eventi che celebra famosi architetti del panorama contemporaneo internazionale. In questo settimo appuntamento, in

Paradigma. Il tavolo dell’architetto: Adolfo Natalini

Paradigma. Il tavolo dell’architetto: Adolfo Natalini

Area 152 | Public nature

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto maggio/giugno 2017
Public Nature
Non è certo la prima volta che Area si occupa di paesaggio e, pur trattandosi di argomenti che rimandano a progetti difficilmente descrivibili attraverso il ristretto campo di osservazione dell‘immagine fotografica incapace o meglio impossibilitata

Archea al West Bund 2013 di Shanghai

Dal 20 ottobre al 19 dicembre 2013, Archea espone presso la Biennale di Architettura e Arte Contemporanea di Shanghai, organizzata in un'ex area industriale della città un tempo dedicata alla lavorazione della ceramica.
L'obiettivo dell'evento è quello di divenire un momento di aggiornamento e confronto sui più recenti sviluppi dell'arte e dell'architettura

Archea exhibition in Shanghai

Il padiglione espositivo UBPA B3-2, realizzato per l'Expo Shanghai 2010, e il centro di ricerca GEL-Green Energy Laboratory, inaugurato nel maggio 2012 presso la Jiao Tong University di Shanghai, sono i due progetti scelti per rappresentare la recente attività in Cina dello studio Archea nell'ambito della mostra attualmente in corso

MuBE | San Paolo

MuBE | San Paolo

1968/2008 Quarant’anni di design

1968/2008 Quarant’anni di design

Il tavolo dell’Architettura

La realizzazione dell'opera si colloca nell'ambito della Biennale di Architettura  Barbara Cappochin, evento che ha sede a Padova presso il Palazzo della Ragione. Il progetto riguarda la rassegna legata all'omonimo Premio Internazionale, a cui si affianca una sezione dedicata agli architetti e ai progetti realizzati nell'ambito urbano di Padova

Vinar | Vino Arte Architettura

VINAR, alla Stazione Leopolda, è una mostra multisensoriale tra vino, arte e architettura ideata da Federico Motta Editore e Pitti Immagine, promossa dal Centro di Firenze per la Moda Italiana, con la collaborazione della Camera di Commercio di Firenze e Provincia di Firenze. Archea Associati ne cura l'allestimento con Agnese

Area 166+ | eating out

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto ottobre 2019

Eating Out
Con questo nuovo numero Area si concentra sul tema dei luoghi dedicati al cibo. Attraverso una selezione di progetti di ampio sguardo, abbiamo voluto analizzare le ultime tendenze architettoniche che si dimostrano sempre più attente

Area 166 | re-use

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto settembre/ottobre 2019
Re-use
È sempre utile studiare l’etimologia e il significato delle parole che usiamo affinché la consuetudine del linguaggio trovi anche nella semplice rilettura del dizionario la verifica di quei termini che pronunciamo quotidianamente nell’esercizio del mestiere

Area 165 | welcoming

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto luglio/agosto 2019
L’architettura come arte dell’accoglienza
Se c’è un significato nel fare una rivista questo risiede nella possibilità di insistere instancabilmente a fare ricerca e, se c’è una ragione per continuare a leggere questo si misura nella

Area 164 | metals

Area 164 | metals

Area 163 | workspaces

Area 163 | workspaces

Area 162 | Buenos Aires

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto gennaio/febbraio 2019

Area 161 | Italian stories II

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto novembre/dicembre 2018
Passato, presente e futuro nell’architettura italiana
Attraverso un cammino fatto di pause e ripartenze la rivista prosegue la propria narrazione sull’architettura italiana d’oggi che, superato l’impasse della mancanza di sistematicità, si muove per

area 160 | plain architecture

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto settembre/ottobre 2018
La dimensione urbana ovvero la straordinaria bellezza dell’ordinario.
La città è un insieme omogeneo di edifici in cui si svolgono le attività quotidiane mentre a funzioni e occasioni speciali sono dedicati i monumenti o le architetture dal

Area 159 | sensory design

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto luglio/agosto 2018
Architettura: l’arte di sollecitare le capacità percettive
L’architettura, così come il design dell’oggetto d’uso, coinvolgono i nostri sensi più o meno intenzionalmente anche se tale interazione risulta inevitabile e intrinseca ad una disciplina,

Area 158 | nextGen infrastructure

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto maggio/giugno 2018
Abitare in un sistema complesso
La densità, intesa come vicinanza tra persone e tra persone e cose, nonché quella tra case e case, è diventata repentinamente un valore positivo e apprezzato della contemporaneità, contravvenendo all’idea che è sufficiente

Area 157 | wine

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto marzo/aprile 2018
Architecture versus wine
Ci sono eventi e circostanze di cui l’architettura sembra alimentarsi con maggiore efficacia rispetto ad altre, o meglio ci sono attività umane che necessitano dell’arte del costruire, cioè del contributo di quella

Area 156 | Hong Kong

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto gennaio/febbraio 2018
Hong Kong: a unique city
Ogni numero di Area, sei, o meglio sette per anno se si considera il numero “più” in occasione del Salone del Mobile  dedicato al design, è oggetto di un lungo lavoro di indagine

Area 155 | Italian Stories I

Area 155 | Italian Stories I

November Talks 2017 London.

L'architetto Laura Andreini ha aperto a Novembre un ciclo di conferenze alla UEL School of Architecture di Londra, presentando ed esponendo il lavoro dello studio e la sua concezione di architettura. "L’architettura si confronta costantemente con molteplici, differenti paesaggi, siano essi  economici, culturali, sociali.  Questi stessi paesaggi definiscono

Area 154 | Acoustic temples

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto settembre/ottobre 2017
Saper ascoltare l’architettura
Una intera generazione ma forse gran parte delle successive si è formata in Italia leggendo l’invito di Bruno Zevi a "Saper vedere l’architettura"; è il 1948 e l’autore, che non ancora terminato il

Area 166+ | eating out

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto ottobre 2019

Eating Out
Con questo nuovo numero Area si concentra sul tema dei luoghi dedicati al cibo. Attraverso una selezione di progetti di ampio sguardo, abbiamo voluto analizzare le ultime tendenze architettoniche che si dimostrano sempre più attente

Area 166 | re-use

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto settembre/ottobre 2019
Re-use
È sempre utile studiare l’etimologia e il significato delle parole che usiamo affinché la consuetudine del linguaggio trovi anche nella semplice rilettura del dizionario la verifica di quei termini che pronunciamo quotidianamente nell’esercizio del mestiere

Area 165 | welcoming

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto luglio/agosto 2019
L’architettura come arte dell’accoglienza
Se c’è un significato nel fare una rivista questo risiede nella possibilità di insistere instancabilmente a fare ricerca e, se c’è una ragione per continuare a leggere questo si misura nella

Area 164 | metals

Area 164 | metals

Area 163 | workspaces

Area 163 | workspaces

Area 162 | Buenos Aires

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto gennaio/febbraio 2019

Ex Magazzino vini Trieste

Ex Magazzino vini Trieste

Area 161 | Italian stories II

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto novembre/dicembre 2018
Passato, presente e futuro nell’architettura italiana
Attraverso un cammino fatto di pause e ripartenze la rivista prosegue la propria narrazione sull’architettura italiana d’oggi che, superato l’impasse della mancanza di sistematicità, si muove per

area 160 | plain architecture

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto settembre/ottobre 2018
La dimensione urbana ovvero la straordinaria bellezza dell’ordinario.
La città è un insieme omogeneo di edifici in cui si svolgono le attività quotidiane mentre a funzioni e occasioni speciali sono dedicati i monumenti o le architetture dal

Area 159 | sensory design

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto luglio/agosto 2018
Architettura: l’arte di sollecitare le capacità percettive
L’architettura, così come il design dell’oggetto d’uso, coinvolgono i nostri sensi più o meno intenzionalmente anche se tale interazione risulta inevitabile e intrinseca ad una disciplina,

Area 158 | nextGen infrastructure

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto maggio/giugno 2018
Abitare in un sistema complesso
La densità, intesa come vicinanza tra persone e tra persone e cose, nonché quella tra case e case, è diventata repentinamente un valore positivo e apprezzato della contemporaneità, contravvenendo all’idea che è sufficiente

Area 157 | wine

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto marzo/aprile 2018
Architecture versus wine
Ci sono eventi e circostanze di cui l’architettura sembra alimentarsi con maggiore efficacia rispetto ad altre, o meglio ci sono attività umane che necessitano dell’arte del costruire, cioè del contributo di quella

Area 156 | Hong Kong

Rivista internazionale di architettura e arti del progetto gennaio/febbraio 2018
Hong Kong: a unique city
Ogni numero di Area, sei, o meglio sette per anno se si considera il numero “più” in occasione del Salone del Mobile  dedicato al design, è oggetto di un lungo lavoro di indagine

Area 155 | Italian Stories I

Area 155 | Italian Stories I

Cantina Antinori

Cantina Antinori

News in caricamento...